Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Buongiorno e bentornati.

Oggi, per il Lunedì Desueto, avremo a che fare con un termine che ha mantenuto la sua funzione in alcune regioni italiane, ma che nel linguaggio comune non si utilizza più molto. Il termine è appunto “Bazzotto”, che come sempre mi è stato fornito da “Una parola desueta al giorno“.
Ma ora passiamo subito alla definizione.

Bazzotto
1.attributo di un uovo cotto col guscio a metà tra l’uovo sodo e alla coque, né tenero né sodo
2.(per estensione) pietanza semicotta asparagi bazzotti
3.(senso figurato) condizione incerta clima bazzotto

Derivazione
dal latino badius, dapprima con il significato “di colore baio”, successivamente passato al significato di “stato intermedio

Bazzotto

Image by Alex1011

Bidrip aveva sempre avuto una vita difficile, sin da bambino. O meglio, sin da quando era nato. O non proprio? Beh, poco importa! Insomma, la sua vita fu difficile da molto presto, da quel momento in cui venne abbandonato davanti alle porte dell’orfanotrofio di Hanet.
Hanet era una città strana, unica nel suo genere, posizionata esattamente sul crocevia in cui si incontravano le quattro strade principali della regione, ed era popolata per metà da uomini e per metà da nani. Nessun’altra città aveva questa particolarità, e gli Hanetesi ne andavano particolarmente fieri. Umani e nani andavano d’amore e d’accordo, fieri delle loro diversità e della loro unione.
Ma Bidrip non faceva parte né dell’una, né dell’altra razza. Era un ibrido, qualcosa a metà fra le due, un essere bazzotto. Un tentativo assurdo della natura di fondere due razze tanto diverse fra loro.
E allora aveva l’altezza di un nano, ma i tratti di un umano. Tutti se ne erano accorti sin da quando era stato abbandonato, e da quel momento la sua vita non era stata facile. Scherno, sospetto, nessun calore umano, né tantomeno nanesco. Una vita fredda, vissuta nel limbo di una città troppo piccola per accettarlo, ma troppo grande per poterlo lasciare andare via senza terrorizzarlo.

E sapete cos’è successo a Bidrip? Quello che succede a tutti coloro che sono diversi. La società ha vinto su di lui, che ha visto nella morte l’unica compagna dalla quale sarebbe stato accettato.

Ecco, questo era il Lunedì Desueto di oggi. Come al solito vi ringrazio per averlo letto e per la costanza che mostrate nel seguire i miei articoli. E ovviamente non vedo l’ora di leggere i vostri commenti!

A presto!

Neri.

NeriFondiSigillo

Annunci