Tag

, , , , , , , , , , , ,

Buongiorno e bentornati.

Nell’articolo di oggi voglio parlare di quale sia la più grande abilità del poeta.

Come alcuni di voi forse sapranno, ogni tanto mi piace scrivere poesie, e proprio qualche giorno fa mi chiedevo quale fosse l’abilità più importante per chi si trovi a scrivere qualche verso.
In effetti, la conclusione a cui sono giunto potrebbe non essere corretta, in quanto, ora me ne accorgo, si basa quasi interamente sulla parte “stilistica” di una composizione, tralasciando la parte contenutistica.

Ad ogni modo, io penso che la maggiore abilità di un poeta sia la capacità di effettuare delle perifrasi.

Cito da Wikipedia:

La perifrasi è una figura retorica, detta anche comunemente “giro di parole” e consiste nell’utilizzare, anziché il termine proprio, una sequenza di parole per descrivere una persona o una cosa. In essa, quindi, il significato di una parola o di una frase è espresso dalla descrizione dei rapporti di quel concetto con altri elementi: si ottiene così una serie diversa di parole o frasi, in genere più lunga. La parola perifrasi deriva dal greco, perí, intorno, phrázo, dire, mentre l’equivalente termine circonlocuzione viene dal latino. Entrambe significano “fare una frase attorno.

Ma perché, tra tante abilità, ho scelto proprio quella collegata alla perifrasi? Perché la perifrasi permette al poeta di risolvere un gran numero di problemi. Infatti permette:

  • Di rispettare le sillabe in una composizione a schema fisso;
  • Di essere eleganti anche in situazioni critiche (vedi Dante e la trombetta);
  • Di creare le figure retoriche più disparate;
  • Di conferire più o meno fluidità alla composizione, utilizzando o meno determinate lettere;
  • Di imporre al lettore una discesa più profonda nel testo per poterne comprendere il significato.

Sicuramente queste sono solo alcune delle motivazioni per cui ho eletto la capacità di perifrasi, in questo mio articolo.

Ma ora vorrei sapere, secondo voi, qual è la più grande abilità di un poeta?

Vi aspetto nei commenti!

A presto!

Neri.

NeriFondiSigillo

Annunci