Tag

, , , , , , , , , , , ,

Buongiorno e bentornati.

La classifica di oggi mi è venuta in mente quando, qualche giorno fa, ho visto una persona fare una delle cose che odio di più. Questa persona, come potete immaginare dal titolo, era un lettore, e quindi per questo ho deciso di elencare le tre abitudini che non sopporto in chi legge.
Ci tengo comunque a precisare che sono soltanto delle piccole cose, che però a me fanno davvero innervosire. Spero tuttavia che nessuno me ne voglia e che questa classifica venga presa col sorriso che spero possa suscitare.

Primo Posto: Le Orecchie

Ma io dico, li hanno inventati questi benedetti segnalibri! Perché, perché devi fare le orecchie alle pagine e lasciare quel segno perenne? Non lo sai che i libri soffrono?

Secondo Posto: Le Sottolineature

Idem come sopra, esistono i quaderni in cui ricopiare le frasi che ti piacciono. Un libro si rovina se lo sottolinei! Peggio ancora se lo sottolinei con la penna! Ma anche se sei un sottolineatore alfiere della matita, non sei salvo. Se cancelli, il segno rimane!

Terzo Posto: Gli Appunti

Poveri libri, pieni di appunti a bordo pagina. Quale necessità avete di fare questo? Perché dovete scrivere altre cose dove qualcuno ha già scritto?

Ora, ovviamente, queste tre cose ognuno è libero di farle come e quando crede. A me semplicemente fanno innervosire perché… beh, perché per me il libro deve rimanere quasi come se nessuno l’avesse letto. Pensate che io cerco di non aprire i miei volumi più di tanto per non rovinare la costa!

Comunque, io quello che dovevo dire l’ho detto. E voi, avete di queste abitudini o, come me, non le sopportate? Vi aspetto nei commenti!

A presto!

Neri.

NeriFondiSigillo

Annunci