Tag

, , , , , , , , , , , ,

Buongiorno e bentornati.

Image by MAKI.OREL

Se siete degli scrittori, questa domanda l’avrete sicuramente sentita svariate volte. E ovviamente avrete sentito o letto questa domanda anche se non siete degli scrittori, perché a quanto pare è uno dei quesiti più comuni del web.

Ad ogni modo, sono sicuro che a questa domanda avrete sentito rispondere in molti e multiformi modi.
C’è chi dice di scrivere per necessità, chi ammette di farlo per soldi, chi per una voce interiore e via dicendo. Le motivazioni emotive e quasi metafisiche si sprecano, soprattutto in quelli che sono solamente degli pseudo-scrittori, perché ultimamente “fa figo” dire determinate cose.
Io non sarò certo “figo”, ma siccome scrivo e mi sento uno scrittore, e soprattutto siccome devo terminare la mia Serie dei Perché” (Pt.1, Pt.2), ecco che vi darò anche la mia risposta a questo quesito:

IO SCRIVO PERCHÉ MI PIACE

Punto.

Image by Lord Van Tasm

Nessuna motivazione astrusa, nessun cavillo pseudometafisico o chissà cos’altro! Io scrivo perché mi piace, perché l’atto creativo della scrittura produce in me delle sensazioni positive che trovo piacevoli.

Tutto qui.

Certo, poi ci sono anche altri aspetti, come il tanto amato delirio di onnipotenza, la sete di conoscenza e molte altre cose, ma tutto si riduce al piacere, un piacere incontrastabile e meraviglioso che la scrittura è in grado di regalarmi.

Semplice, no?

E voi, perché scrivete? Fatemelo sapere nei commenti!

A presto!

Neri.

NeriFondiSigillo

Annunci