Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Buongiorno e bentornati.

Image by Tom Murphy VII

Oggi in questa breve classifica voglio dirvi quali sono i cinque libri che non comprerei mai, ma non mi limiterò soltanto a dirvi quali sono. Vi dirò anche perché non li comprerei.

Ed è proprio per questo che vi elenco subito le motivazioni.

Non comprerei i libri di questa classifica perché:

  • Li trovo inutili
  • Sono prodotti di (basso) consumo
  • Sfruttano la “pecorosità” della massa
  • Farebbero brutta figura sui miei scaffali
  • Comprandoli mi sentirei una brutta persona
  • Ci sono modi migliori per spendere soldi

E a questo punto, passiamo subito all’elenco dei libri, che in ordine d’importanza (dal meno comprabile al meno meno comprabile) sono i seguenti:

1) Accabadora – Michela Murgia

2) Tutti i libri di Charles Bukowski

3) Tutti i libri di Fabio Volo

4) La serie delle Cinquanta Sfumature

5) Inferno – Dan Brown

Image by JezW

D’accordo, lo so che non sono proprio cinque, in quanto tra Fabio Volo e Charles Bukowski i numeri aumentano, ma prendete per buono che queste serie di libri contino come un volume unico.

Non starò a spiegare il perché di ogni singola scelta, perché altrimenti l’articolo diventerebbe troppo lungo.
Tuttavia mi piacerebbe sapere quali sono i libri che voi non comprereste, quindi vi aspetto nei commenti!

A presto!

Neri.

NeriFondiSigillo

Annunci